The Walking Dead 7

rick701

“Io ti ucciderò. Non oggi, non domani, ma io ti ucciderò”

Mesi e mesi di attesa, di interrogativi, di ansia da “Please Don’t Kill Daryl”, e alla fine il momento è arrivato: via alla settima stagione di The Walking Dead.

Io sono una fan storica della serie, una di quelle che la segue dal lontano 2010 e che non ha mai perso un solo episodio. Nel corso di questi sei anni si sono succeduti tanti personaggi: di quelli che c’erano già alla primissima stagione ormai ne sono rimasti solo una manciata, magari alcuni li ho persino dimenticati, ma molti si sono gradualmente aggiunti alla famiglia che ruota attorno alla figura di Rick Grimes, da sempre considerato il leader del gruppo.

Molti però, nel corso di questi anni, sono anche stati gli antagonisti del gruppo: arrivano sempre quando sembra andare tutto per il meglio. Arrivano, e distruggono la relativa stabilità che i nostri “eroi” hanno conquistato tra mille difficoltà, e puntualmente qualcuno ci rimette la pelle.
Le regole cambiano, per l’ennesima volta, e nessuno è più al sicuro. Almeno per un po’.

Se ne sono avvicendati tanti di villains, chi più chi meno cattivo, chi più chi meno folle: se c’è una cosa che abbiamo capito da questa serie è che, quando si tratta di sopravvivenza, i veri mostri sono proprio gli uomini, e questo vale sia per i personaggi cattivi che per quelli buoni (vedi Rick che pur di salvare Carl e i suoi stacca il collo a morsi a un uomo, una delle scene più emblematica di tutta la serie, a mio avviso).

Ma torniamo a noi, e soprattutto al nuovo super cattivo che nel giro di due puntate è già riuscito ad accaparrarsi il titolo di rivale più temibile che Rick & Company abbiano mai dovuto affrontare: Negan, il leader del gruppo dei Salvatori.

Ma l’arrivo di Negan cambia davvero tutto o è solo un altro cattivo destinato a fare la fine che merita? A conti fatti, cosa ha Negan che gli altri non avevano?

Ha un esercito, ok.
Anche il Governatore ne aveva uno, e a dirla tutta aveva anche un carro armato, per cui fin qui nulla di nuovo.

—attenzione spoiler—

Ha ucciso molto brutalmente due dei personaggi migliori della family e ha quasi costretto Rick a tagliare un braccio a Carl minacciando di uccidere tutti, ok.

Il Governatore (si intuisce che è stato il mio villain preferito?) ha tagliato la testa al povero Hershel davanti alle figlie, i cannibali di Gareth mangiano una gamba di Bob davanti a lui, e anche i nostri “eroi” non si sono mai fatti troppi problemi a uccidere dei nemici, anche se ovviamente nessuno di loro lo ha mai fatto ridendo.

—fine spoiler—

Ecco, se c’è una cosa che distingue Negan dagli altri cattivi forse è proprio la sua assoluta mancanza di umanità, la sua indifferenza tra l’uccidere un vivo o un walking dead, ed è questo a renderlo più mostruoso degli antagonisti precedenti.

Ma basterà questo a fargli avere la meglio su Rick e i suoi?
Negan non conosce il loro passato, ma noi sì, e sappiamo che se Rick dice a qualcuno “Io ti ucciderò”, di solito poi mantiene la promessa.

Si prevede un’altra stagione ad alto tasso adrenalinico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...