Luna piena, troppa luce.

Le notti di luna piena sono un’ostentazione di bellezza innegabile, ma fin troppo esibizionista.

E’ nelle notti senza luna, quelle in cui il cielo è così scuro da far brillare ogni sua singola stella, che risiede il fascino, la poesia, la meraviglia.

Io preferisco quelle notti in cui il cielo non chiede prepotentemente attenzione esponendo la sua perla più bella, ma quelle in cui mette silenziosamente in mostra tutte le sue gemme nascoste, quelle più rare e preziose.

Ché la luna piena possono vederla tutti, ma le stelle devi osservarle col naso all’insù e lo sguardo perso, senza fretta, mettendoci tutta la tua attenzione.

Ché la luna piena è per i romantici occasionali,
le stelle sono per i sognatori abituali.

©Elle

mde

Nove

2013mimesismatematica

Mi chiedo se a definirci sia il nostro passato
o ciò che siamo nel presente.
Chi siamo, noi?
Siamo la somma delle nostre esperienze
o solo il risultato finale?
Nove può essere
Tanto la somma di tre e sei
Che quella di quattro e cinque
O di otto e di uno.
Strade diverse, lo stesso risultato.
E in fondo
importa davvero
sapere come ci si è arrivati?
A molti non interessa
Di quale addendi sei la somma,
di quali fattori sei il prodotto.
Per molti siamo solo il numero nove.
Chi non c’era prima dell’uguale,
vedrà solo quello.
Altri, invece,
quelli che c’erano prima,
quelli che conoscono addendi e fattori
ma hanno sbagliato i calcoli,
non riescono a comprendere
come si sia arrivati a quel risultato,
non riescono ad accettarlo
e restano fermi a quell’uguale.
E alla fine, in quanti si rendono conto
che i due termini dell’uguaglianza si equivalgono?
Qualcuno riesce a vederci
per come ci vediamo noi
per ciò che siamo davvero?
Sia il prima, che il dopo l’uguale?
L’equazione nel suo insieme?

©Elle

Leggere Italiano Blog Tour

2vmt5lk

Buongiorno miei cari, oggi sono lieta di parlarvi di questa bellissima iniziativa ideata da Giusy del blog Divoratori di Libri.

Si tratta di un blog tour che coinvolge diversi blogger e autori italiani. Nei blog troverete recensioni, interviste e vari approfondimenti sulle opere che i blogger hanno deciso di leggere, in più i lettori avranno la possibilità di vincere delle copie (sia cartacee che ebook) dei libri trattati.

A parte segnalare questa meravigliosa e geniale iniziativa, volevo anche farvi sapere che io partecipo, come autrice, con entrambi i miei romanzi, Emerald Gloom e Attraverso l’obiettivo.

I blog che mi ospitano sono i seguenti:

e voglio ringraziare infinitamente le ragazze per la loro disponibilità ❤

Di seguito, invece, vi riporto il calendario con le varie iniziative riguardanti i miei libri:

CALENDARIO AGGIORNATO:

15 Settembre: recensione di Emerald Gloom su Rachel Sandman Author
21 Settembre: intervista su Rachel Sandman Author
24 Settembre: recensione di Emerald Gloom su Milioni di Particelle
2 Ottobre: intervista su Milioni di Particelle
29 Settembre: recensione di Attraverso l’obiettivo su I Miei Magici Mondi

Vi ricordo che se partecipate al giveaway avrete la possibilità di vincere una copia cartacea di Emerald Gloom e una copia ebook di Attraverso L’Obiettivo.

Per partecipare al giveaway seguite le istruzioni riportate ai seguenti link:

Giveaway Emerald Gloom #1
Giveaway Emerald Gloom #2
Giveaway Attraverso l’obiettivo

Naturalmente ci sono moltissimi altre opere in palio, perciò vi consiglio di fare un giro nei vari blog perché ci sono tanti libri interessanti da scoprire.

Potete seguire tutte le novità sulla mia pagina Facebook.

Per il momento, non perdetevi il primo evento questo pomeriggio sul blog di Rachel ❤

A presto!

L’ultimo ballo: il prequel di Attraverso l’obiettivo

c0ver

 

Era da un po’ che progettavo di scrivere questo racconto.

L’idea, la mia agenda lo certifica, è nata appena ho terminato la stesura di Attraverso l’obiettivo, ma in quel momento ero già impegnata a seguire un’altra ispirazione  e quindi questa storia è rimasta chiusa in un cassetto della mia mente.
Fino al mese scorso.

Avevo già deciso da qualche tempo che a settembre avrei pubblicato una versione cartacea di Attraverso l’obiettivo, perché, per quanto se ne dica, mi rendo conto che ci sono ancora molte persone legate al libro cartaceo.
Io per prima, quando ho stretto il mio Emerald Gloom tra le mani, mi sono resa conto che la sensazione che dà un libro “fatto di carta” è impagabile.

Data l’occasione, mi sono detta che forse era il momento giusto per dare alla luce questo breve ma intenso racconto, che narra in particolare un episodio dell’adolescenza di due dei personaggi principali di Attraverso l’obiettivo, ovvero Alexandra e James.

Confesso qui, una volta per tutte, che

SPOILER PER CHI NON HA LETTO ATTRAVERSO L’OBIETTIVO

nella mia idea iniziale la storia sarebbe dovuta finire diversamente e la coppia Alex/Jamie avrebbe dovuto essere solo temporanea.
E allora, vi chiederete, cosa è accaduto? Semplice: mi sono innamorata.
Mi sono innamorata della storia di questi due personaggi, del passato che ho creato per loro e del loro rapporto complicato, e alla fine ho deciso che fosse più giusto un altro finale.

-FINE SPOILER-

Secondo me in Attraverso l’obiettivo questa coppia non è stata apprezzata fino in fondo e per questo motivo ho deciso di farvela conoscere meglio attraverso questa novella, che ho intitolato L’ultimo ballo.

Visto che si tratta di un regalo per i miei lettori, l’ebook è scaricabile gratuitamente su tutti gli store online (qui vi indico solo i link di Amazon e di Kobo).

E ora passiamo alla trama del racconto:

“Alexandra e James sono amici da quando avevano dieci anni.
La loro amicizia sembra inscalfibile, ma ora che stanno per andare in due università diverse, ai due estremi opposti del continente, qualcosa nel loro rapporto inizia a cambiare.
E se uno dei due fosse innamorato dell’altro e decidesse di confessare i propri sentimenti durante il loro ultimo ballo scolastico?”

Spero di avervi incuriosito! Buona lettura ❤

 

Young hugging couple kissing under a rain, in passion

 

“Che rumore fa un cuore che si spezza? “

 

 

 

 

Il mio primo incontro con i lettori!

Ave a voi, lettori di Elle di Libri!

Esattamente una settimana fa mi sono laureata, e invece di godermi il meritato riposo ho avuto la settimana peggiore e più stressante dell’intero anno solare (che non è neanche ancora finita).

Pensate che un po’ per colpa degli impegni e un po’ per colpa di Dickens (se mai riuscirò ad arrivare alla fine di “Le due città”, cosa di cui inizio a dubitare fortemente, non leggerò mai più questo autore sappiatelo!) durante questa settimana non ho quasi letto un rigo.

Ad ogni modo, quello di cui vorrei parlarvi oggi è questa bellissima manifestazione letteraria che si svolge dalle mie parti, nella città di Amantea (Calabria, Cosenza).
La manifestazione La Mantia, arrivata alla sua III edizione, ha un programma molto ampio e coinvolge varie forme di attività culturali, libri, musica, arte, spettacolo e storia popolare.

Nello spazio dedicato agli autori, organizzato dall’Editore Mannarino, quest’anno ci sarò anche io e parlerò di Emerald Gloom, il mio secondo romanzo edito in self-publishing.
13731003_311601992513495_7507989875571913298_o

La manifestazione si terrà nel bellissimo centro storico di Amantea, nelle viuzze del borgo che circondano l’antico castello.
Se siete appassionati di libri e passate da queste parti, vi aspetto il 2 Agosto alle ore 21!

Bye bye!